BELLINZONA – Quei terreni non possono diventare edificabili senza che ciò sia accompagnato da una riduzione equivalente in altre aree dove già oggi è possibile costruire. Con questa motivazione, riducendo all’osso la sentenza dell’11 luglio, il Consiglio di Stato ha accolto… https://tioggi.ch/notizie/bellinzona-no-ad-altro-mattone/

Advertisements