GINEVRA – I giorni passano, ma la pillola amara fatica a scendere. Il 22 giugno, Bruna Sousa ha acquistato quattro biglietti aerei per portare i suoi due bambini, di 7 e 11 anni, a Porto (in Portogallo) per le vacanze.
Questa mamma neocastellana intendeva effettuare il viaggio di… https://tioggi.ch/notizie/i-miei-bambini-piangevano-mi-sono-sentita-umiliata/

Advertisements